Preloader image

Marco Franciulli

Cardiochirurgo

Clinica Mediterranea, Napoli

|

BIOGRAFIA

Marco Franciulli è un cardiochirurgo attivo presso la 'Mediterranea' struttura ospedaliera ad alta specialità.

Il 'Centro Cuore' diretto dal professor Luigi Chiariello rappresenta una delle eccellenze della cardiochirurgia internazionale.

Il percorso formativo intrapreso dal Dr. Franciulli inizia con la laurea nel 2003 e la successiva specializzazione nel 2008 alla “Seconda Università degli studi di Napoli – SUN” presso la scuola del Prof. Cotrufo.

Successivamente intraprende importanti esperienze all’estero; le due più rilevanti lo portano 2 anni in Belgio, dove pratica chirurgia mininvasiva e robotica con il professore De Canniere e 3 anni in Germania dove si perfeziona nella riparazione valvolare aortica e nella chirurgia conservativa dell'aorta ascendente sotto la guida del Prof. Schaefers.

E' inoltre autore e coautore di diversi articoli scientifici pubblicati su alcune delle riviste più prestigiose della cardiochirurgia. (per l'elenco completo si rimanda al CV)

Le molteplici esperienze all’estero e il suo interesse verso diverse culture e conoscenze lo portano ad ottenere ampie competenze linguistiche ora a supporto della gestione dei pazienti provenienti da altre parti del mondo ma anche nel confronto con esperti internazionali.

  • Italiano: madre lingua
  • Inglese: fluente-avanzato
  • Francese: fluente-avanzato
  • Tedesco: fluente-avanzato
  • Spagnolo: intermedio
  • Portoghese: intermedio

ATTIVITA'

 

  • Chirurgia coronarica in CEC e a cuore battente
  • Chirurgia valvolare sostitutiva e riparativa
  • Chirurgia dell'aorta
  • Chirurgia mininvasiva
  • Chirurgia della Fibrillazione atriale

 

 
Team Image

CHIRURGIA CORONARICA

La cardiopatia ischemica si verifica quando si presenta una discrepanza tra consumo di ossigeno da parte del miocardio (il tessuto muscolare) e l’apporto di ossigeno ricevuto da parte del sistema coronarico.
Ciò accade se si verifica:
  • un aumento di richiesta miocardica di ossigeno 
  • una riduzione del flusso coronarico
Questa situazione può essere transitoria o, se più grave, permanente. 
Tra le manifestazioni cliniche più comuni della cardiopatia ischemica rientrano:
  • Sindrome coronariche croniche
  • Sindrome coronariche acute:
    • Infarto miocardico
    • Ischemia silente
    • Morte improvvisa

Il trattamento della Cardiopatia ischemica si basa sull'utilizzo di farmaci 'antianginosi', o procedure interventistiche quali l'angioplastica. Quando entrambi i trattamenti risultano inefficaci, si pone indicazione alla rivascolarizzazione miocardica chirurgica. La chirurgia coronarica viene eseguita a cuore battente o in circolazione extracorporea. Vengono utilizzati condotti arteriosi, cioè le due arterie mammarie e l’arteria radiale e/o condotti venosi (vena safena dalla gamba).

 

 
Team Image

CHIRURGIA DELLE CARDIOPATIE VALVOLARI

Chirurgia riparativa: Sia per le valvole mitrale e tricuspide sia per la valvola aortica ( bicuspide e tricuspide). Tale chirurgia determina notevoli vantaggi,in termini di qualità di vita, soprattutto nei giovani, consentendo loro di evitare la terapia anticoagulante ed i conseguenti rischi emorragici e tromboembolici che ne derivano 

Chirurgia sostitutiva: quando non è possibile riparare le valvole cardiache, vengono sostituite con protesi valvolari, sia meccaniche che biologiche, in base alla tipologia di paziente.

Chirurgia mininvasiva della valvola aortica e mitralica 
la chirurgia minivasiva della valvola aortica viene effettuata mediante un piccolo taglio di 4-5 cm a livello sternale, mentre nella la chirurgia minivasiva della valvola mitralica, l'incisione viene effettuata a livello sottomammario destro nelle donne ed antero laterale destro negli uomini.

Chirurgia mininvasiva della fibrillazione atriale 
Tale procedura si effettua con un approccio mininvasivo, cioè con un piccolo taglio di 3-4 cm antero-laterale a destra e permette di risolvere con la piu' alta percentuale di successo e in maniera definitiva tale patologia, evitando la terapia anticoagulante. 
Contatti

 

 
Team Image

CHIRURGIA DELL' AORTA

Si rende necessaria nei casi di patologia aneurismatica dell’aorta, ovvero in presenza di una dilatazione vasale permanente.
Gli aneurismi dell’aorta ascendente vengono trattati secondo tecniche conservative (Yacoub o Tirone-David) o sostitutive (Bentall).
Contatti

DOVE OPERO

Clinica Mediterranea
Struttura Ospedaliera ad Alta Specialità
accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale
Via Orazio, 2
80122 Napoli (NA) - Campania

DOVE VISITO

Clinica mediterranea, via Orazio 2 - Clinica Ruesch, Viale Maria cristina di Savoia 32, Napoli

Centro Salus via Nicola rocco 47, Napoli

Studio Franciulli, via Catarozze n 9, Castellabate, Salerno